LA MIA STORIA

mamafedona Federica Simoni

Mi chiamo Federica ed ho 38 anni.
Una laurea polverosa ormai chiusa in un cassetto, tre cani, due bambini e una macchina fotografica sempre accesa. 

Mi piacerebbe poter scrivere di aver sempre saputo che questa sarebbe stata la mia professione. Ma sono sincera, nella vita ho seguito l'istinto e preso tante strade diverse prima di riconoscermi dietro l’obiettivo.

Ho un papà che fa fotografie da tutta la vita in modo amatoriale e appassionato. Quindi si, è vero che sono cresciuta tra rullini e serate di diapositive, ma non mi è bastato. Ho prima voluto fare la guardia forestale, poi l'artista e pure l'insegnante.

Nel 2009 sono partita per New York, sono tornata, mi sono innamorata e ho cominciato a studiare seriamente.

Ho affiancato un fotografo professionista per qualche anno e poi ho investito in workshop e corsi formativi per migliorarmi e perfezionare la tecnica.

Adesso è il mio lavoro. 

 

Mi sono avvicinata alla fotografia di bambini e famiglia fin da subito e nonostante sia un settore che nel nostro territorio risulti ancora poco conosciuto, ho sempre pensato che valesse la pena crederci. 

Con l’esperienza ho imparato ad equilibrare tutti gli aspetti tecnici assieme alla delicatezza che comporta la fotografia neonatale.

Da quando sono mamma, invece, ho profondamente capito cosa significasse per me, “l’aspetto emozionale”.

 

E credo che sia l'insieme di questi elementi a dare quel tocco di sensibilità e ispirazione in più ai miei lavori.

Quello che mi permetterà di cogliere, in ogni sessione, gli scatti che rimarranno indelebili per voi.

mamafedona